Fognini perde il match dei folli

«Com’è Fabio? Be’, è molto… Fabio». Gael Monfils Fabio Fognini lo conosce molto bene, ci ha giocato mille volte fin da ragazzino («mai un match tranquillo»), e gli vuole anche bene (dal Corriere dello Sport). Quattro anni proprio qui a Parigi, ma sul centrale, ci perse un 3° turno leggendario diviso in due atti – […]