Del Potro, il diritto di riprovarci

Crack! il rumore di un ramo che si spezza, il lampo giallo della palla che sembra arrivare prima ancora di essere colpita. Un diritto di Del Potro. Chi era sul campo il giorno della finale degli Us Open 2009 se lo ricorda. «Una delle partite che vorrei rigiocare», dice Federer, lo sconfitto. E’ stato accontentato. […]

Maria, sotto gli Swaroskvi c’è tanto

Sotto gli swarovski, molto. Maria Sharapova non giocava uno Slam da 19 mesi, erano gli Australian Open del 2016. Poi arrivarono la positività al meldonium, la confessione in mondovisione su internet, la squalifica di 15 mesi. Il marchietto dell’infamia sulla diva del tennis. A New York a Masha sono bastate meno di tre ore per […]

Shapovalov, occhio al Monello biondo

Attenzione, che arriva Denis Shapovalov. Ancora qualche tempo fa Federer se lo trovava davanti al ristorante, che lo fissava incredulo, la bocca aperta, gli occhi spalancati di chi si accorge all’improvviso che gli eroi esistono (e Roger, ridendo, andò a staccarlo dal vetro per fargli i complimenti). Ma il Monello biondo che piacerebbe anche a […]

Serena Williams, crisi da sconfitta

Anche le Pantere rosicano. E si buttano un po’ giù. Magari senza darlo troppo a vedere in pubblico – su Twitter e Instagram guai ad accusare il colpo – ma sfogandosi con gli amici più cari. Dalla sconfitta contro Roberta Vinci nelle semifinali degli Us Open è passato oltre un mese, Serena Williams nel frattempo […]

Cilic, mi manda Ivanisevic

Marin Cilic ha piazzato l’ultimo rovescio e una nazione intera è andata in gol. «Ho subito chiamato a casa – ha raccontato Marin il gentile, lo sguardo buono sotto i sopraciglioni da rapace, dopo aver frantumato in tre set (6-3 6-3 6-3) le illusioni giap di Kei Nishikori nella finale degli Us Open – e […]

Cilic & Nishikori, terremoto nello Slam

Marin Cilic contro Kei Nishikori, un croato e un giapponese nella finale degli Us Open, il fatto è inedito (e anche un po’ shoccante). Era dalla finale degli Australian Open del 2005, Safin contro Hewitt, che nessuno dei Fab Four – Federer, Nadal, Djokovic, Murray – riusciva a mettere i piedi in una finale dello […]

Errani e Giorgi, Formica e Cicala

Sara Errani contro Càmila Giorgi, ovvero il derby che (a New York) non ci sarà. Le due azzurre al primo turno avevano avversarie diverse e diversamente pericolose – il furetto Flipkens, semifinalista a Wimbledon due anni fa per Sara, la ultratrentenne qualificata australiana Rodionova per Camila -, due ostacoli non impossibili da superare per apparecchiare […]

Wilander: «Federer può domare lo Slam del caos»

«Gli Us Open? Sono lo Slam più incasinato che ci sia». (da La Stampa) Mats Wilander ha appena compiuto 50 anni ma è ancora anima e corpo immerso nel tennis. Ventisei anni fa a Flushing Meadows con un capolavoro tattico batteva Lendl in una storica finale al quinto set, conquistando il suo 7° Slam – […]

Nadal, il primato della sofferenza

La strada per il successo è fatta di adrenalina e assegni a sei zeri, ma anche di cicatrici, di muscoli che si allungano e cedono, di tendini che fanno crac. Una lunga faglia del dolore che inizia ad attraversarti la vita da adolescente e manda echi infiniti. Lo sport (di alto livello) fa male, stressa […]

Djokovic, Nadal e le regole da (non) cambiare

Sono il numero 1 e 2 del mondo e vogliono trasformare il tennis. Non solo a suon di vittorie per cambiare i connotati alle statistiche, ma proprio intervenendo sulle regole (da La Stampa). Con il rischio di stravolgere un gioco vecchio quasi 150 anni. «Be’, mi piacerebbe che ci fosse solo una palla di servizio», […]