Rugby, è un’Italia da naufragio

Un naufragio. Una deriva, livida come il cielo sopra l’Olimpico, in cui alla fine abbiamo smarrito anche l’albero maestro, l’ancora di salvezza dei giorni meno felici: la mischia, la bussola degli avanti. Il monsone che ha infradiciato per ore il campo e l’assenza (dolorosissima) di Parisse sono attenuanti, ma non spiegano la insostenibile leggerezza con […]