Hamilton, il cuore della F.1

In una Formula 1 che tende a dimenticarsi di se stessa, Lewis Hamilton è quello che ti riconcilia con una passione, che ti ricorda perché si possono amare le corse. Più di un pilota – genio ribelle, icona pop, baronetto con la faccia da calimero –, ma soprattutto un pilota. Un vecchio ragazzino di 29 […]

Kyrgios, il ritorno dei canguri

Boris Becker era un uragano biondo, Nick Kyrgios è un lampo scuro che ieri con 37 ace ha spaccato in due Wimbledon e rispedito a casa in quattro set Rafael Nadal, il numero uno del mondo. Un’epifania, una rivelazione, un destino che inizia a compiersi. Un kirie eleison – abbi misericordia, signore – recitato nel […]

Nadal-Djokovic, la storia infinita

E’ una storia infinita, un serial che promette di continuare. La partita di tennis (maschile) più giocata nell’Era open: quella di oggi Fra Rafa Nadal e Novak Djokovic è la puntata numero 42 di una rivalità che ha già sorpassato quelle fra Connors e McEnroe e Connors e Lendl, che contano 35 match ciascuna (da […]

Mandela, l’uomo che con sport ha cambiato il mondo

Nel 1988 la rivista Matchball mi spedì a Johannesburg per assistere all’ultimo torneo di tennis internazionale prima del bando sportivo che avrebbe colpito di lì a poco il Sud Africa per via dell’Apartheid: Mandela era in prigione dal 1962, sarebbe stato liberato due anni più tardi. Si giocava indoor ad Ellis Park, nel complesso che […]

Coppa Davis: cambiarla o amarla?

La Coppa Davis quest’anno ha compiuto 113 anni, e qualcuno pensa che l’Insalatiera ormai sia arrivata alla frutta. Che abbia perso parecchio dello smalto cesellato nel 1900 sui suoi 103 chili da Durgin da Shreve, Crump & Low, argentieri in Boston, un tempo vicini di bottega di Paul Revere: tradizione immensa, ma presente stentato. Domani […]

Rafa & Nole Show, il presente è loro

Battendo in cinque, drammatici set Stanislas Wawrinka si è molto stancato ma si è assicurato di rimanere numero 1 anche dopo gli Us Open, comunque vada la finale che domani giocherà contro Rafael Nadal. Le sue certezze, per ora, non vanno molto oltre. Il Nadal visto all’opera in questo torneo fa impressione, e il concetto […]

America del tennis, good bye

Oggi a New York iniziano gli Us Open, lo Slam americano, ma l’America del tennis non c’è.Assente ingiustificata da dieci anni o giù di lì, ma nuovamente e ferocemente umiliata il 5 agosto scorso da una edizione del ranking mondiale in cui, per la prima volta dal 1973, anno di inizio delle classifiche computerizzate, non […]

Federer e i grandi erbivori

John McEnroe sa usare le parole come un tempo usava le volée, tagliando il campo della conversazione con gesti affilati e perfetti. «Rod Laver è stato il mio idolo – ha detto il Moccioso – e Pete Sampras è stato il più grande tennista da erba della storia. Ma Roger Federer è semplicemente il più […]

Panatta, ritorno a Parigi con McEnroe

Gli amanti, prima o poi, tornano sempre sul luogo del diletto. «Mi fanno festa tutti, la Navratilova, carinissima, la Hingis, la Martinez. Io a dire il vero di alcuni mi sento il papà, sono un po’ imbarazzato. Comunque tornare qui, rivedere lo stadio, gli amici, mi fa veramente piacere». La notizia è che Adriano Panatta […]

Gulbis, Perez e i cattivi ragazzi

Vi piacciono i cattivi ragazzi? Se la risposta è sì, e senza scomodare John McEnroe o Dennis Rodman, allora sarete fan di Sergio Perez e Ernests Gulbis. Il pilota della McLaren domenica scorsa ha incendiato il Gran Premio di Monaco di F.1, attaccando all’arma bianca dall’inizio alla fine. Ha infilato un paio di sorpassi da […]