L’addio di Franchitti: «quanto mi sono divertito»

Aveva detto “no mas” alla sua maniera, con poche parole e pochissimo rumore, all’indomani dell’incidente di Houston. Keep calm, and carry on, anche senza più le corse, perché il trauma cranico rimediato nella terrificante botta in Texas ha lasciato strascichi che sconsigliano ulteriori rischi. (da Italiaracing) Ma la fine di una carriera luminosa come quella […]