Nadal e l’ottava meraviglia

rafael-nadal_2245178b

C’è un solo uomo al comando del Roland Garros, i suoi pantaloncini sono rossi, il suo nome è Rafael Nadal. E’ dal 2005 – con l’eccezione del 2009, quando in una giornata di pioggerellina scivolò su Soderling – che lo Slam parigino è roba sua. Sette centri su otto partecipazioni, e vista come è andata fino ad oggi la stagione sulla terra anche quest’anni il favorito sarà lui. L’obiettivo è leggendario: nessuno nella storia del tennis (tutta, non solo dall’inizio dell’era Open) ha vinto per otto volte lo stesso Slam. A quota sette si sono fermati totem come Richard Sears, Williams Larned, Big Bill Tilden (sette Us Open), William Renshaw, Pete Sampras e Roger Federer (sette Wimbledon). In una vicenda che copre ormai tre secoli nessuno insomma è riuscito a superare la magica soglia numerologica del sette, cogliendo l’ottava meraviglia in uno dei quattro grandi tornei.

Fra Nadal e una immortalità ulteriormente arricchita dal record si aggira essenzialmente uno spettro, quello del numero del mondo Novak Djokovic. Nole, vincitore a gennaio degli Australian Open, a sua volta insegue la Grande Chimera del Grande Slam e probabilmente (come Rafa) avrà accolto con una smofia di disappunto il sorteggio di stamattina che ha collocato il Nino nella stessa metà di tabellone. Se tutto seguirà la logica delle teste di serie in semifinale avremo quindi Djokovic contro Nadal e Federer contro Ferrer, al termine di un percorso impoverito dai forfait di Murray e Del Potro. «E’ normale, può succedere – ha commentato Nadal – visto che non siamo il n.1 e 2 del mondo (Rafa è n.4). Ma Djokovic non è il mio avversario di primo turno, e la strada prima di arivare in semifinale è ancora lunga».

Davanti Federer, numero 3, reduce da una finale-horror al Foro Italico, il tabellone sembra spalancato sino alle semifinali (Simon in ottavi,Tsonga nei quarti) ma a preoccupare è l’incognita del mal di schiena che – ad ascoltare indiscrezioni neanche troppo segrete – lo ha tormentato a Roma portandolo a un passo dal ritiro dopo la semifinale con Paire (e questo spiegherebbe la prestazione costernante di Roger alla domenica). Lo vedremo in campo con la Gibaud? Ipotesi neanche tanto assurda, visto che già a Dubai aveva sfoggiato un bustino. Sono i problemi degli anni che avanzano (32 a inizio agosto), anche se pensare ad un Federer così acciaccato fa male al cuore. Speriamo non debba consolarsi cinguettando su Twitter, dove è sbarcato per la prima volta ieri.

Nella parte alta i possibili inciampi per Djokovic sono Dimitrov – che lo ha battuto a Madrid – per Nadal in teoria Wawrinka (che non sta bene) o Gasquet, al limite Nishikori in ottavi: se il ginocchio non lo disturba, una autostrada.

Anche fra le donne c’è una trionfatrice pronosticata da tutti, Serena Williams, che insegue il sedicesimo Slam, il secondo a Parigi dove ha vinto solo nel 2002 (l’anno in cui vinse a Roma, proprio come una settimana fa…), che in semifinale dovrebbe trovare la Radwanska o la nostra Errani, mentre dall’altra parte si dovrebbero fronteggiare la defending champion Sharapova e l’Azarenka.

E gli italiani? Fognini al primo turno ha un qualificato, al terzo dovrebbe incocciare in Nadal, Seppi ha pescato Leonardo Mayer e avrebbe Almagro al terzo turno. Gli altri sorteggi azzurro nel maschile sono Bolelli-Lu e Lorenzi-Kamke.

Nel femminile, come si diceva, la Errani ha una buona chance di arrivare in semifinale contro la Panterona, se ritroverà la forma e saprà superare la Radwanska (teorico quarto). Roberta Vinci (primo turno con Foretz) è capitata nell’ottavo di Serena, gli altri sorteggi sono Knapp-Stephens, Giorgi-Peng, quindi Pennetta-Flipkens e Schiavone-Czink, con un possibile derby fra le nostre due ex-top ten al secondo turno. Buon Roland Garros a tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: