Fognini, occasione Berdych

Fabio Fognini

C’è quello che sei, e c’è quello che potresti essere. Quello che potresti diventare. La vita ti mette ogni giorno davanti a una scelta, ma spesso sono sliding doors trasparenti, bivi nascosti come serpenti nell’erba. Nello sport è più facile: quasi sempre lo scambio lo vedi. La strada giusta ha un colore, un nome, una data, un sapore molto diverso dalla strada sbagliata. In o out, destra o sinistra. Vincere o perdere.

Fabio Fognini sta vivendo la stagione della sua maturità, bordeggia attorno al suo best ranking – è n.32, è stato al massimo una posizione più su – e domani ha un trenino da prendere. Gioca contro Tomas Berdych negli ottavi di Monte-Carlo, può arrivare ai quarti di finale, trovare un passaggio per i top-30, salire a bordo di un’avventura diversa. In passato è salito e sceso dalle carrozze che contavano sbagliando qualche incrocio, mancandone alcuni per sfortuna – vedi i quarti di finale non giocati a Parigi per infortunio – altri per sventatezza. Spesso i sogni se li è transennati da solo.

A maggio compirà 26 anni, il 2013 è l’anno della maturità, le stazioni sono ancora tante, ma i traguardi possibili incominciano a diminuire. La sfrontatezza non gli è mai mancata, il fosforo un po’ meno; in Davis ha trovato brividi e motivazioni, coach Perlas gli ha siringato più responsabilità, più concretezza nel gioco. L’occasione non va sciupata. Berdych lo ha già battuto nel 2009, proprio al Country Club. «Ma era un altro Berdych, è un match lontano». Vero ma Fabio sa, sulla terra, di avere armi da usare contro il magnifico robot ceco, il bello senza troppa anima che troppe volte si inceppa invece di sparare.

Può muoverlo, togliergli appoggi e sicurezza; usare il suo talento da pistolero, che ti secca in movimento,  contro la furia cecchina di Tomas, che preferisce colpire da fermo. Certo: non è il favorito, contro il n.6 del mondo. Ma vincere significherebbe spostare il futuro un po’ più avanti. Cambiare una mano di carte al destino. Diventare quello che potresti essere, senza accontentarti di quello che sei.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: